stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
SPORT: Dopo due anni riparte l'ASD VOLLEY LAGNASCO - Ripescata in 2^ categoria l'ASD LAGNASCO CALCIO GI&BI - Estate Ragazzi Tennis

LAGNASCO - Dopo due anni di stop riparte con ritrovato vigore e nuove ambizioni l’attività dell’ASD Volley Lagnasco. La nuova società è stata ricostituita nelle scorse settimane e punta a presentarsi ai nastri di partenza del prossimo campionato juniores CSI, ma anche dell’under 14 e con l’attività del minivolley, grazie ad un accordo di collaborazione con la Polisportiva Scarnafigi sull’onda del successo già sperimentato (a parti inverse) con il calcio.


«È tutto in avviata fase organizzativa, stiamo delineando i dettagli per offrire un’opportunità a bambine e ragazze di Lagnasco, ma anche di Scarnafigi grazie alla collaborazione avviata con la Polisportiva, per poter praticare questo sport in paese» commenta Davide Risso, presidente della neo-rinata società.


Ad affiancarlo in questa "avventura", il vice presidente Corrado Isaia, il segretario Gigi Colombano, il tesoriere Roby Dalmazzo ed il direttore sportivo Daniele Ghibaudo. Una squadra è già pronta ad affrontare il prossimo campionato femminile juniores del CSI per le ragazze nate tra il 1999 ed il 2002. Ad allenarle, tre esponenti della "vecchia" squadra del Volley Lagnasco: Elena Vagliano, Elisa Colombano e Rossana Ferrero; si alleneranno il martedì ed il giovedì nella Bocciofila comunale che, ormai inutilizzata per l’uso per il quale era nata, in queste settimane, grazie al lavoro del direttivo e di alcuni volontari, sta per essere adattata a palestra polifunzionale.


«Stiamo posando il parquet e lavorando ad adeguare l’interno del bocciodromo per potere effettuare gli allenamenti, e forse anche le partite che in alternativa saranno disputate nella palestra di Scarnafigi, ma anche per renderlo poi disponibile a tutta la popolazione anche per altre attività, sportive e non» ci fa sapere il presidente Risso


Per le ragazze delle medie, l’idea è quella di disputare il campionato under 14, mentre per le bambine delle elementari sarà avviato un corso di minivolley, ma tutto dipenderà dalle adesioni che ci saranno. Già definiti anche orari degli allenamenti e guida tecnica: a seguire le ragazze più giovani sarà Cristiano Crispo, con allenamenti il mercoledì ed il venerdì dalle 18 alle 20,30 per l’under 14, lunedì (15- 16,30) e sabato (15,30- 17,30) per il minivolley.


«Nelle prossime settimane inizieremo a raccogliere le adesioni - conclude Risso- mi auguro che questa nuova proposta sportiva per le nostre bambine e ragazze possa essere accolta con entusiasmo» conclude Davide Risso. o. f.


LAGNASCO- La notizia attesa dalla dirigenza dell’ASD Lagnasco GI&BI è stata confermata sabato scorso dal comunicato ufficiale del Comitato Regionale Piemonte e Valle d’Aosta della Lega Nazionale Dilettanti della FIGC. Il prossimo anno, dopo la promozione sfumata sul campo di Paesana al 93’ della finale dei play-off con il Valle Po, la squadra lagnaschese giocherà il campionato di Seconda Categoria; compare infatti tra le 18 squadre ripescate in Piemonte, tra le 3 della provincia di Cuneo. È stata inserita nel girone I, dove troverà nuovamente il Valle Po, con la prima gara in programma domenica 18 settembre.


«Siamo ovviamente soddisfatti perché, avendo fatto la richiesta di ripescaggio, questa era la speranza e l’obiettivo della società - ci dice il presidente Fabio Carugo- non ci resta a questo punto che rimetterci al lavoro con passione e dedizione e partire verso questa nuova avventura con l’impegno necessario da parte di tutta la società, dirigenti, tecnici e giocatori, confidando di poter continuare a contare su una tifoseria eccezionale». Non si è ancora placato del tutto l’entusiasmo per la splendida stagione disputata in terza categoria, che ci troviamo catapultati in seconda- dice il direttore sportivo, Andrea Bodrero- la soddisfazione di guadagnarsela sul campo sarebbe stata molto più gratificante, ma certo la Federazione certifica in questo modo che abbiamo tutte le carte in regola per il salto di categoria. Non è infatti un caso e nemmeno è frutto di raccomandazioni, semplicemente si è sfruttato il periodo economico non molto positivo che ha portato molte società del panorama calcistico provinciale a non iscriversi oppure a fare fusioni e noi abbiamo fatto la richiesta di ripescaggio avendone i requisiti. La società non ha mai smesso comunque di lavorare, iniziando dalla nuova guida tecnica e dal primo "colpo di mercato", vale a dire la conferma in blocco di tutto il gruppo di giocatori e dell’allenatore Valter Colombano, che collaborerà con Caffaro». «La notizia era nell’aria e la conferma ufficiale ci dà la garanzia che giocheremo il campionato di seconda categoria- commenta mister Alessandro Caffaro- il giusto premio ad un gruppo di ragazzi che ha dato anima e cuore per questi colori. Sarà una stagione dura e impegnativa, ma ho piena fiducia in questo gruppo, che prima di tutto è una grande famiglia».


Agli ordini di Mister Caffaro il ritrovo è fissato per il prossimo 10 agosto per l’inizio della preparazione. Confermata la compagine dello scorso anno (eccezion fatta per alcune defezioni "fisiologiche") la dirigenza è al lavoro per completare una rosa in grado di affrontare al meglio la nuova categoria. Tre gli innesti certi, a cominciare dal lagnaschese Gianluca Demarchi, che riprenderà l’attività agonistica dopo un anno di stop post infortunio. A rinforzare il reparto offensivo, arriverà Alberto Rostagno, classe 1991, ex Saluzzo e con un passato nelle giovanili del Torino; è un esterno offensivo l’altro arrivo certo, Giannicola Tola, reduce da un’ottima stagione con l’Olimpyc Saluzzo, culminata con la promozione in prima categoria. Attendibili indiscrezioni darebbero inoltre per certo l’arrivo di un mediano e di alcuni ragazzi lagnaschesi o dei paesi limitrofi, impegnati attualmente in altre squadre, ma al momento manca l’ufficialità. «Sui restanti nuovi innesti è prematuro sbilanciarsi- ci fa sapere il d.s. Bodrero- ci saranno novità in quasi tutti i settori del campo, ma senza dubbio la maggioranza sarà formata da giocatori lagnaschesi, forse addirittura in numero maggiore rispetto allo scorso anno». oscar fiore


LAGNASCO- Il Tennistadium propone per le ultime due settimane di vacanza estiva di bambini e ragazzi di elementari e medie, la prima edizione dell’"Estate Ragazzi Tennis".


Le giornate presso la struttura di via Monviso inizieranno alle 8,30 e si concluderanno alle 17,30: spazio ad attività tennistica e gare a squadre, se ancora da ultimare, compiti delle vacanze o, in alternativa, attività in inglese, giochi e attività collettive seguiti dallo staff del VTT, il Vehementia Tennis Team, con la giornata in piscina il mercoledì e le premiazioni ufficiali dei vari tornei disputati il venerdì pomeriggio.


L’iniziativa si svolgerà nelle settimane dal 29 agosto al 2 settembre e dal 5 al 9 settembre: le quote di partecipazione sono fissate a 120 euro a settimana (105 se non si usufruisce del pranzo) per l’intera giornata, 70 euro (55 senza pranzo) per la mezza giornata (indifferentemente mattino o pomeriggio), con uno sconto del 10% per chi si iscrive ad entrambe le settimane. Per informazioni e prenotazioni è possibile rivolgersi al numero 366 317 8646, alla mail gramaglia.enrico@libero.it oppure direttamente presso il Tennistadium lagnaschese. prova


o. f.

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.