stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Le MELE ROSSE contro la crisi?

I frutticoltori si "attaccano alle mele" per tenersi a galla in un periodo particolarmente difficile.


La crisi generale si fa maggiormente sentire nel settore agricolo, frutticolo in particolare, dove il kiwi già compromesso dalla continua evoluzione della batteriosi sarà di fatto azzerato nella prossima campagna dal freddo siberiano d’inizio febbraio, che ridurrà in modo considerevole anche la produzione di albicocche, pesche, nettarine e susine.


Le speranze della prossima stagione frutticola rimangono così ancorate alle sorti delle mele, quelle rosse hanno saputo particolarmente distinguersi sui mercati negli ultimi anni. Lo sanno bene i frutticoltori, che tramite la loro principale associazione di categoria, fanno appello ai commercianti che stanno predisponendo le "tanto e a lungo attese liquidazioni per le mele raccolte nel 2011".


«Il mercato delle mele ha tenuto in modo più che buono e ci auguriamo quindi che le liquidazioni che verranno riconosciute siano all’altezza delle aspettative - sostengono Michele Quaglia e Michele Mellano, rispettivamente presidente e segretario saluzzesi dell’associazione - non sarebbe giustificabile vedere liquidare prezzi che siano lontani dalle risposte che il mercato ha dato. Purtroppo, troppo spesso, il settore agricolo subisce le speculazioni dello strapotere della grande distribuzione che sicuramente tutti conoscono, ma che non puó sempre e solo pesare su chi produce e chi consuma».


La crisi di liquidità che sta interessando tutto il Paese rischia di mettere in ginocchio un settore che nel saluzzese, tra produttori ed indotto, interessa numerose famiglie. «Per questo- concludono Mellano e Quaglia- anche noi facciamo appello al buon senso di chi opera nel settore commerciale affinché colga il momento di difficoltà e sappia dare un giusto segnale alla produzione, che rischia di non riuscire più a sostenere il peso di questa crisi». o. f.  

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.