stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
LO SPORT: Prentata la nuova A.SD. LAGNASCO CALCIO G&B che gestrà anche il campo sportivo - Ottavi di finale per Camilla Rosatello a Duino Aurisina (TS) - Esperienze internazionali per i giovani VTT

LAGNASCO- Ai nastri di partenza del prossimo campionato di terza categoria ci sarà quest’anno anche l’ASD Lagnasco GI&BI, che torna a calcare con entusiasmo i terreni di gioco del saluzzese dopo una decina d’anni.


L’AC Lagnasco venne infatti fondata nel 1982 arrivando nel ’94 alla storica promozione in seconda categoria, prima di concludere nei primi anni del 2000 con gli ultimi campionati in terza.


La storia riparte ora da lì, grazie all’iniziativa di alcuni ex calciatori ed all’entusiasmo di chi ha aderito ad un progetto che in pochi mesi si è concretizzato. «Un’avventura iniziata quasi per scherzo da un’idea di Roby Vittone, Silvano Ferrero e Mattia Abbà - ci dice il presidente Fabio Carugo- che ha trovato ben presto l’entusiasmo e la collaborazione di moltissime persone. In primis quelli che avevano fatto parte dell’AC Lagnasco e che si ritrovano ora nel ruolo di dirigenti, molti giovani lagnaschesi che hanno deciso di vestire la maglia del proprio paese rinunciando magari a disputare campionati più prestigiosi, ai fondamentali sponsor che hanno creduto in questa iniziativa, così come molte persone che ci hanno aiutato in modi diversi e che ci hanno così permesso di ricominciare questa avventura».


La preparazione è iniziata da alcune settimane sul terreno di gioco di Via Dalmazzo, per il quale è stata stipulata un’apposita convenzione di gestione con il Comune, dove saranno disputate le partite casalinghe la domenica pomeriggio.


«La scelta non è casuale- dicono dalla dirigenza- vogliamo che per i lagnaschesi andare a vedere la partita torni ad essere una piacevole alternativa per le giornate festive, proprio come un tempo».


L’entusiasmo attorno alla squadra non manca, a giudicare anche dal numeroso pubblico che ha seguito mercoledì scorso la prima vittoriosa partita amichevole.


L’ASD Lagnasco si presenta come outsider, essendo alla sua prima esperienza, ma scorrendo la rosa dei 23 giocatori agli ordini di mister Valter Colombano pare che non intenda fare da comprimario a nessuno. Ci sono ex giocatori del calcio a sette, qualche giovane promessa, ma anche nomi di spicco del calcio locale: come non citare i tre fratelli Vagliano, Marco, Luca e Andrea che sulle orme di papà Luciano (storico capitano ed ora vicepresidente) arrivano da esperienze importanti in prima categoria e promozione, l’ex Villanovetta Luca Beltrame, Stefano Giorgis prima tra i pali a Scarnafigi, Luca Raviolo già in prima categoria con il Moretta, così come Federico Isaia, prima di Moretta nelle giovanili del Saluzzo; tra i giovani promettenti, anche Giovanni Pera e Dario Ponsi, lo scorso anno tra gli juniores del Villanovetta, i gemelli Ponso, Daniele e Matteo, già protagonista a Revello. Dal Manta arrivano due tra i pochi non lagnaschesi di questa squadra, Cristian Casalloni e Davide Cacossa, mentre dal Cervere, Mattia Abbà e Mario Audisio e dall’Auxilium Alessandro Bessone. Completano la rosa Fabrizio Risso, Gjergj Gjergji, Mattia Kolhai, Demis Dal Cappello, il saviglianese Marco Demaria e il saluzzese Marco Paschetta. Degna di nota infine la presenza del 47enne Andrea Ponsi a segnare un legame tangibile con il "primo" Lagnasco.


«Ci terrei a ringraziare pubblicamente gli sponsor che hanno creduto in questa iniziativa- dice ancora il presidente Carugo- a cominciare dalla GI&Bi Broker che si è impegnata con noi in modo importante per almeno tre anni, alla Distilleria Sacchetto dello storico presidente ed ora presidente onorario Beppe, la Sogeda, con un grazie particolare a Gianlorenzo Dardo, Amambiente, Carni Dock, Locanda del Marchese, Gianet’s Pub, Ponso Frutta e Cartesius, quindi a titolo personale Enzo Fogliarino, Mauro Olivetti, Luca Maero, Aldo Pera e Diego Castellino ed indistintamente a tutti coloro che ci hanno dato una mano e che sappiamo saranno nostri compagni di viaggio, anche sostenendoci con il tesseramento».


Importante anche il lavoro avviato per il settore giovanile: è infatti stato stipulato un accordo con la Polisportiva Scarnafigi che ha portato ben 24 bambini e ragazzi lagnaschesi nelle fila delle varie squadre giovanili dello Scarnafigi.


Particolare importante, tutti i sabati pomeriggio, alternativamente i pulcini del 2007 e gli esordienti del 2004, disputeranno le gare casalinghe presso l’impianto sportivo lagnaschese.


Un’iniziativa partita quindi con il piede giusto e che attende solo più l’entusiasmo convinto dei lagnaschesi, che potranno tornare a tifare la domenica pomeriggio per gli storici colori biancoazzurri.


oscar fiore


LAGNASCO- Sarà la rinata associazione calcistica a gestire il campo sportivo comunale per i prossimi cinque anni: Comune e ASD Lagnasco hanno infatti firmato una convenzione per la gestione dell’impianto sportivo, realizzato a metà degli anni ’80 proprio sulla spinta dell’allora AC Lagnasco che, dopo la sua fondazione nel 1982, giocó alcune stagioni al Villaggio della Fonte di Scarnafigi proprio per l’assenza di un impianto idoneo.


La Convenzione, composta di dieci articoli, prevede a carico del Comune l’eventuale manutenzione straordinaria ed il pagamento per il primo anno delle utenze di luce e gas (sostituito, dal secondo anno, con la corresponsione di un contributo alla società che si farà carico delle bollette) mantenendosi la possibilità di affittare il campo il venerdì sera e di utilizzarlo per manifestazioni e come posto di atterraggio per l’elicottero in caso di emergenze.


L’ASD Lagnasco, dal canto suo, si occuperà della manutenzione ordinaria (che in realtà continuerà ad essere effettuata dal signor Livio Ardelli in cambio dell’uso del campo per una partita a settimana) e sarà responsabile della gestione e del buon funzionamento. Tra gli oneri a carico della società, anche l’impegno di far giocare i giovani lagnaschesi, anche attivando un settore giovanile; proprio il nuovo corso, con responsabilità e mantenimento in efficienza dell’impianto, ha peró imposto la chiusura al libero accesso come accadeva di fatto in precedenza, creando qualche malumore alle famiglie di quei ragazzini che utilizzavano il campo per i classici "due calci al pallone" pomeridiani.


«Prima l’accesso non era regolamentato ed avveniva comunque in modo non sempre consono - dicono dalla società- dovremmo studiare una formula per cui sia possibile utilizzarlo in orari prestabiliti e con uno scarico di responsabilità da parte nostra. Teniamo comunque presente che in nessun altro Comune gli impianti utilizzati per l’attività agonistica sono aperti all’uso incontrollato di tutti».


La nuova squadra dell’ASD Lagnasco (si rimanda al servizio ospitato nelle pagine sportive) è stata ufficialmente presentata alla popolazione durante la festa in piazza della Pro Loco di sabato 29 agosto e debutterà nel campionato di terza categoria domenica 20 settembre.


o. f.


LAGNASCO- Ottavi di finale per Camilla Rosatello al "GMG Tennis Cup", torneo del circuito professionistico ITF con montepremi da 10.000$ disputato la scorsa settimana a Duino Aurisina in provincia di Trieste.


Al primo turno ha battuto in tre set (4-6, 6-4, 6-1) l’altra italiana Angelica Moratelli per poi soccombere alla croata Iva Primorac (testa di serie n. 7) in due set, con il punteggio di 7-5, 6-3.


Soddisfazioni in settimana anche per i giovani del Vehementia Tennis Team: tra gli altri, la villafranchese Aurora Allasia ha raggiunto gli ottavi di finale in singolo e in doppio (con la compagna Alessia Tagliente) ai Campionati Italiani under 14 giocati a Todi.


o. f.


LAGNASCO- Esperienza internazionale per i giovani allievi del VTT, il Vehementia Tennis Team che ha il suo quartier generale al Tennistadium di Lagnasco. Cinque giovani promesse hanno infatti partecipato, la scorsa settimana, al Torneo Internazionale ITF under 18 "Città di Palermo".


«È stata un’esperienza positiva per tutti- commenta il maestro Enrico Gramaglia che li ha accompagnati nella trasferta siciliana- molto redditizia per quanto riguarda il miglioramento e la crescita di livello sotto tutti i punti di vista».


Al torneo hanno partecipato Giorgia Sapino, Alberto Tosatti e Daniil Testa, sconfitti nel tabellone di qualificazione, Cecilia Castelli, sconfitta nel primo turno di tabellone e negli ottavi in doppio e Aurora Allasia che, alla sua prima esperienza under 18, a soli 14 anni si è qualificata vincendo due partite ed è stata sconfitta nel primo turno del tabellone principale. Insieme alla compagna Federica Rossi ha inoltre raggiunto i quarti nel torneo di doppio (costretta al ritiro per l’infortunio della compagna) conquistando i primi punti ITF under 18.


Il gruppo sarà ora impegnato per almeno tre settimane al Tennistadium per gli allenamenti, prima di alcuni tornei in programma a metà ottobre.


Anche la professionista di casa, Camilla Rosatello, sta facendo in queste settimane esperienza in tornei maggiori: ha infatti partecipato al tabellone di qualificazione dell’Engie Open de Biarritz in Francia, un 100.000$ del Circuito ITF dove ha superato il primo turno (battendo la francese Marios Natroshvili con un netto doppio 6-0) e uscendo poi nel secondo, sconfitta 6-3, 6-4 dalla spagnola Olga Saez Larra, n. 336 del ranking mondiale, la medesima avversaria che l’ha estromessa sabato scorso, sempre oltralpe, al primo turno di qualificazione dell’"Open Emeraude Solaire" di Sait Malo, un torneo ITF con montepremi da 50.000$.


o. f.


LAGNASCO- Il Vehementia Tennis Team prosegue con successo il suo "Progetto" sui giovani, affiancando alla professionista di casa Camilla Rosatello (impegnata questa settimana al 10.000$ del Circuito ITF di Duino Aurisina in Friuli) il percorso di piccoli agonisti e giovani promesse.


Campi estivi a Limone Piemonte e allenamenti intensi al Tennistadium di Lagnasco, prima di tornei di varie categorie in Italia e all’estero con risultati positivi e incoraggianti.


«Concluso il periodo scolastico, i ragazzi hanno fatto tre settimane di allenamento intensivo con doppia seduta, mattino e pomeriggio, in preparazione ad un periodo di tornei» commentano i maestri del VTT.


Bodin Zarkoviç, il 15enne serbo ormai in pianta stabile nel Team, ha raggiunto la semifinale dei Campionati Serbi under 16 con un anno di anticipo, per poi conquistare, insieme ai suoi compagni, la vittoria del Campionato Serbo a squadre under 16. La vercellese Cecilia Castelli, classe 1998, ha preso parte ad alcuni tornei Internazionali ITF under 18 a San Marino e Spalato in Croazia, dove ha acquisito 5 punti ITF che gli hanno permesso di entrare nella classifica ITF alla posizione 1913. Successivamente ha raggiunto la semifinale e i quarti di finale nei rispettivi Open Nazionali a Ceriale ed Alassio. Aurora Allasia, giovane promessa di Villafranca, classe 2001, ha preso parte a tre tornei Tennis Europe under 14, due in Olanda ed uno in Belgio. In quest'ultimo ha raggiunto la semifinale in singolare e in doppio con la compagna russa Sofia Likhacheva. Con questi risultati ha raggiunto il suo best ranking, la posizione 295 TE under 14. Tra gli altri ragazzi impegnati nelle competizioni agonistiche, Daniil Testa, Cecilia Castelli, Alberto Tosatti e Giorgia Sapino hanno partecipato ad una serie di tornei nazionali di 3ª e 2ª categoria in Liguria, con soddisfacenti risultati.


«Nelle prossime settimane alcuni ragazzi prenderanno parte ai Campionati Italiani Individuali di Categoria- fanno sapere dal VTT- proseguendo inoltre l'attività internazionale che, come primo appuntamento, vedrà impegnati alcuni atleti al Torneo ITF under 18 di Palermo».


o. f.

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.