stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Il MONVISO RACCONTA - una navetta per le eccellenze storico/culturali del saluzzese

LAGNASCO- Si chiama ". . . il Monviso racconta" e rappresenta il primo concreto tentativo di promozione integrata del territorio a valenza turistica. La formula è quella del "sightseeing tour" utilizzata nelle grandi città oppure appunto per collegare diversi siti turistici di un territorio;


per due domeniche al mese, fino ad ottobre, un autobus con una guida turistica multilingue a bordo, collegherà per otto volte durante la giornata la capitale dell’antico marchesato con due significativi luoghi del territorio che custodiscono beni di pregio artistico e architettonic Manta e Lagnasco.


L’iniziativa è dell’ATL del Cuneese nell’ambito del progetto "Tra Alpi e Langhe" finanziato dalla Fondazione CRC; si svolge in contemporanea all’EXPO ed ha trovato la collaborazione dei Comuni interessati e dei gestori dei diversi siti.


«La cosa più interessante di questa iniziativa- sottolinea Fabrizio Invernizzi che si è occupato con Alida Anelli dell’organizzazione dell’evento per quanto riguarda il coinvolgimento dei Castelli Tapparelli- è che per la prima volta ci presentiamo ai turisti in modo integrato, con una promozione complessiva di beni storici del territorio saluzzese. Nello specifico questo progetto è legato al periodo dell’EXPO e quindi è al momento limitato nel tempo, ma il fatto che per la prima volta ci si è seduti tutti attorno ad un tavolo affrontando la tematica della promozione congiunta dal punto di vista turistico, va sicuramente nella giusta direzione per lo sviluppo o il consolidamento di tutti i siti del territorio».


La prima giornata sperimentale del nuovo servizio si è svolta domenica scorsa e verrà ripetuta, sempre la domenica, i prossimi 24 maggio, 14 a 28 giugno, 12 e 26 luglio, 2 e 23 agosto, 13 e 27 settembre, 11 e 25 ottobre: il bus navetta gratuito partirà ogni ora (dalle 10 alle 17) da Saluzzo sulla piazza della Castiglia, venti minuti dopo sosterà a Manta (in piazza del Municipio), dopo altri venti minuti (dalle 10,40 alle 17,40) in piazza Umberto I a Lagnasco.


Sul bus una guida illustrerà la storia dei territori attraversati, mentre nei singoli luoghi sarà possibile scendere e visitare i siti storici che hanno aderito al progett la Castiglia, Casa Cavassa, l’Antico Palazzo Comunale e casa Pellico a Saluzzo, il Castello e la Chiesa di Santa Maria del Monastero a Manta ed appunto i Castelli Tapparelli a Lagnasco.


Il costo del biglietto cumulativo (comprensivo della navetta) è di 15 euro per le tre località e 10 euro per due a scelta, acquistabile direttamente sul bus.


Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Azienda Turistica Locale del Cuneese oppure la Conitours ai recapiti telefonici 0171 698749 o 696206, dal lunedì al venerdì in orario d’ufficio. o. f.

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.