stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
GIOVANI: Inaugurato il "Just Game" - il doposcuola - I piccoli Consiglieri Comunali TUTTI SUL PALCO - CULTURA: riaprono i Castelli di Lagnasco - Campagna Tesseramento Asilo

LAGNASCO- Si chiama "Just game" il Centro di aggregazione giovanile inaugurato sabato scorso nel Centro del paese (di qui l’originaria denominazione "Il Centro in centro" poi ribattezzato dai giovani) voluto dall’amministrazione comunale nell’ambito delle politiche giovanili e realizzato grazie all’interessamento dell’associazione "Cresciamo Insieme".


«A mettere le gambe alle nostre idee - ha detto il sindaco Ernesto Testa nel corso dell’inaugurazione rivolto ai numerosi ragazzi presenti- ci ha pensato la cooperativa Armonia. Noi avevamo questo spazio e lo abbiamo messo a disposizione di voi giovani, avete fatto un ottimo lavoro ed ora ve lo consegniamo perché venga gestito in modo opportuno, anche grazie agli educatori. È una base importante per imparare a stare insieme, per sviluppare e condividere valori, come la buona volontà e l’umiltà verso i più piccoli; buon lavoro e buona crescita».


I locali, tre stanze al primo piano dell’immobile comunale adiacente le scuole che al piano terra ospita la sede della Protezione Civile, sono stati consegnati ai ragazzi nell’aprile dello scorso anno, che hanno provveduto a ripulirli, risistemarne i pavimenti e gli infissi, tinteggiarli con colori vivaci ed arredarli parzialmente.


«È un luogo dove incontrarsi, stare insieme, crescere, uno spazio loro da vivere- ha detto Sandra, la referente del progetto per la cooperativa "Armonia"- io credo molto nelle potenzialità dei Centri di aggregazione, un’opportunità per i giovani di crescere creandosi le cose, esprimendo le proprie potenzialità. Così è stato per questi locali messi a disposizione dal Comune, che i ragazzi hanno sentito subito loro, lavorando pomeriggi e sere per risistemarli, sono stati la vera anima di questo progetto, in cui va comunque rimarcato l’impegno degli adulti che ci hanno creduto. Ora è vostro e avete l’opportunità di viverci e di farlo vivere con le vostre iniziative».


Presente all’inaugurazione, per la benedizione dei locali, il parroco Don Giovanni Barber «Tutto ció che unisce è positivo, serve a consolidare e ravvivare doni di Dio come l’amicizia, la solidarietà e l’aggregazione che sono valori avari di questi tempi».


Nei locali c’è un tavolo con le sedie, una cucina di recupero, un divano, un televisore con lettore dvd e un ping-pong prestato dai "Giari 'Ntussià", l’attiva associazione mantese nata da un centro di aggregazione, che con questo gesto ha rimarcato con i fatti cosa significhi la condivisione.


«Sono una quindicina i ragazzi che hanno lavorato, ma ora il "Just game" è aperto assolutamente a tutti i ragazzi dagli 11 ai 16 anni, chiunque voglia avvicinarsi è ovviamente il ben accetto. Uno spazio libero, per il tempo libero, in cui ciascuno puó esprimere le proprie potenzialità» commentano Sandra e Serena, le educatrici che terranno aperto il Centro il mercoledì pomeriggio dalle 16,30 alle 18,30 e il venerdì sera dalle 20,30 alle 22,30, in cui i ragazzi potranno liberamente partecipare senza limiti d’orario.


La Cooperativa sociale "Armonia" si occuperà della gestione del "Just Game", realizzato su loro progetto e che ha fatto seguito al sondaggio e l’indagine per capire le esigenze dei giovani.


L’esborso economico per il Comune sarà di circa 3 mila euro l’anno che, come i costi per la fornitura dei materiali ai ragazzi per sistemare i locali e quelli della modifica strutturale per condividere con l’adiacente sede della Pro Loco i servizi igienici, saranno coperti con i risparmi derivanti dalla rinuncia ai compensi di consiglieri ed assessori. oscar fiore


LAGNASCO- La cooperativa sociale "Armonia" di Revello, che fa parte del Consorzio "Nuovi Orizzonti" di Saluzzo che ha in gestione la Residenza Don Eandi, è attiva da anni in paese anche con altre iniziative, oltre alla gestione del nuovo "Just Game".


Da alcuni anni si occupa infatti del progetto di recupero scolastico, finanziato dal Comune, rivolto ai bambini stranieri o con particolari difficoltà di apprendimento e dallo scorso anno cura il "doposcuola". L’iniziativa, avviata con buon riscontro la scorsa estate come "aiuto compiti estivi", è stata poi ribattezzata "Studiomania" ed è un servizio che si svolge nei locali scolastici il lunedì, mercoledì e venerdì pomeriggio dalle 15 alle 17, rivolto agli alunni delle scuole primaria e media.


Attualmente sono una decina i bambini che lo frequentano e le iscrizioni sono sempre aperte: la referente del progetto è l’insegnante lagnaschese Paola Romano e per informazioni è possibile contattare il recapito telefonico 329 7908433. o. f.


LAGNASCO- Dopo il successo dello scorso anno, il Consiglio Comunale dei Ragazzi ripropone per sabato 21 marzo l’iniziativa "Tutti sul palco". La serata, in cui tutti i ragazzi lagnaschesi possono esibirsi mettendo in mostra le proprie talentuosità, è in programma dalle 21 nel Salone di via Tapparelli. Ci sarà spazio per cantanti, musicisti, ballerini, attori, prestigiatori. . . che affronteranno il giudizio del pubblico, alcuni di loro per la prima volta, oltre a momenti di gioco per tutti ed un gustoso buffet finale. L’ingresso è libero. o. f.


LAGNASCO- Riaprono al pubblico domenica 8 marzo, dopo la pausa invernale, le sale e gli ambienti dei Castelli Tapparelli d’Azeglio. L’antico maniero, tre edifici tra loro adiacenti risalenti ad epoche diverse, dalla fine dell’XI secolo fino al XVIII e proprio per questo "splendida testimonianza di evoluzione artistica ed architettonica plurisecolare", conobbe il periodo di massimo sviluppo nella seconda metà del '500, nell’epoca di Benedetto I° Tapparelli, grazie al quale il Castello puó ora fregiarsi di custodire quello che è stato definito da storici e studiosi "uno dei migliori cicli pittorici del Rinascimento piemontese".


Il bene storico, anche per il 2015, sarà gestito dall’associazione saluzzese "UR/CA Casa Laboratorio" che se ne occupa dallo scorso agosto e sarà possibile visitarlo tutte le domeniche fino al prossimo 15 novembre, dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 14,30 alle 18,30; le visite saranno libere, ma con la possibilità di prenotare la guida, così come eventuali gruppi infrasettimanali o scolaresche, al recapito telefonico 345 5015789 oppure alla mail info@castellidilagnasco.it Novità nel biglietto d’ingresso, il cui costo viene incrementato a 7 euro (rispetto ai cinque attivi fin dalla riapertura completa del bene storico, nel 2008), mentre il costo del biglietto ridotto, destinato ai bambini dai 6 ai 12 anni e ai gruppi composti da più di 25 persone, sale a 5 euro. L’ingresso rimane gratuito per i possessori dell’Abbonamento Musei Torino Piemonte (il Comune ha recentemente rinnovato l’adesione anche per il 2015 all’apprezzato sistema integrato di gestione turistica dei beni regionali), per i diversamente abili e le guide turistiche. L’ingresso gratuito è riservato anche ai residenti a Lagnasco, eccezion fatta per le domeniche in cui si svolgono eventi aggiuntivi o per l’accesso ad eventuali mostre o esposizioni.


Novità anche per tariffe e costi per l’affitto del bene per eventi privati che spesso si svolgono nelle sale dello storico manier seminari, convention, conferenze stampa, set fotografici, cene o matrimoni. «Sono state rimodulate le tariffe per rendere accessibile la fruibilità del bene anche ad eventi più ridotti, grazie alla possibilità di affittare anche solo alcune parti e con tempistiche diverse» commentano i gestori. Ecco allora le nuove tariffe, che vanno dagli eventi "small" (250 euro per il salone al piano terra del Castello di Levante ed i cortili per 24 ore) a quelli "large" (900 euro per tutti i saloni del Castello di Levante per 48 ore); anche in questo caso i lagnaschesi avranno un prezzo di favore, con uno sconto del 30%. Anche in questo caso i recapiti da contattare sono i medesimi delle visite guidate ed ulteriori informazioni si possono trovare sul sito internet www.castellidilagnasco.it o sul profilo facebook "Castello di Lagnasco". o. f.


LAGNASCO- Ha preso ufficialmente il via la campagna tesseramenti 2015 dell’Associazione "Asilo Infantile Tapparelli d’Azeglio". Il sodalizio, nato lo scorso anno in continuità alla gestione come ex IPAB della scuola materna paritetica, si basa infatti ora su una base sociale composta di diritto dalle famiglie dei bambini che lo frequentano e dall’adesione di soci sostenitori, con la sottoscrizione di una tessera del valore minimo di 10 euro. Sono chiamati al rinnovo i 118 soci sostenitori uscenti, ma l’adesione non è ovviamente preclusa a nuovi soci e alle famiglie (una cinquantina) che già fanno parte di diritto della base sociale. Per favorire il rinnovo, per i prossimi tre week-end, i volontari che fanno parte dell’amministrazione dell’Asilo allestiranno un banchetto di fronte alla Chiesa Parrocchiale nell’orario delle messe festive. L’iniziativa sarà avviata sabato 7 e domenica 8 marzo, per ripetersi nel fine settimana del 14 e 15 e in quello del 21 e 22 marzo; il rinnovo delle tessere sarà inoltre possibile anche presso l’Asilo nei normali orari di apertura.


«L’obiettivo, stante le finalità, è ovviamente quello d’incrementare il più possibile la base sociale a sostegno della nostra Scuola Materna- commenta il presidente dell’Associazione, Massimo Gallesio- non solo per chi usufruisce direttamente del servizio, ma per permettere di dare continuità ad una presenza importante per il futuro della nostra comunità. Le iniziative sono molte e tutte sono ampiamente sostenute dai lagnaschesi, che vanno ringraziati per ció che fanno per il loro Asilo». Tra queste, famiglie e volontari già stanno lavorando alla preparazione dell’ormai tradizionale "Pesca di beneficienza" in programma a Fruttinfiore: è di questi giorni l’appello per la raccolta dei premi, che possono essere recapitati dagli offerenti presso i locali dell’Asilo. o. f.  

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.