stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Dopo i problemi fisici, ricomincia l'attività di Camilla Rosatello - I programmi del Vehementia Tennis Team

SHARM EL SHEIKH- Da oltre tre mesi lontana dai tornei (l’ultimo fu in Turchia ad inizio ottobre) il ritorno in campo dopo il tempo necessario per riprendersi dai guai fisici e tornare in condizione fisica e mentale, non è di quelli da ricordare per Camilla Rosatello, almeno in singolo. Al "Soho Square Egypt F1 Women's", un 10.000$ su cemento del Circuito professionistico ITF svoltosi la scorsa settimana a Sharm El Sheikh in Egitto, Camilla è infatti stata subito estromessa nel torneo di singolo, per poi raggiungere la finale nel doppio, persa nel pomeriggio di sabato scorso.


In singolo, dove la giovane promessa lagnaschese del VTT si presentava accreditata dalla testa di serie n. 4, ha saltato il primo turno proprio in virtù della posizione nel seeding, per poi soccombere 6-4, 6-3 nel primo incontro disputato, quello degli ottavi di finale contro la diciassettenne ceca Simona Heinova.


Pronta la reazione nel torneo di doppio dove, in coppia con la 24enne giapponese Yuuki Tanaka, poteva vantare la miglior testa di serie. Superati d’ufficio gli ottavi, la coppia italo- giapponese non ha avuto alcun problema a disfarsi nei quarti della coppia anglo tedesca Pearce- Kaufinger con un perentorio 6-0, 6-2; netta l’affermazione anche nella semifinale, dove hanno battuto con un doppio 6-2 la coppia formata dall’olandese Flood e dalla giapponese Yamamoto.


Combattuta e sfortunata invece la finale per l’allieva di Denis Fin di fronte alla coppia formata dall’austriaca Pia Konig e all’olandese Eva Wacanno, Camilla e la compagna giapponese si sono aggiudicate il primo set per 6-4 ed hanno ceduto il secondo di misura per 7-6(2) lasciando quindi match e vittoria alle avversarie nel super tie-break, perso 10-5.


Ora Camilla avrà immediatamente l’occasione di rifarsi, con un nuovo torneo a Sharm in programma questa settimana, alla ricerca della sua prima vittoria in carriera in un torneo professionistico di singolo e del nono sigillo in doppio, dove parte nuovamente accreditata della testa di serie n. 1, in coppia in quest’occasione con la 21enne greca Despina Papamichail. o. f.


LAGNASCO- Prosegue su due fronti, tra loro interconnessi, l’attività del Vehementia Tennis Team: da un lato il "Progetto VTT", per la crescita agonistica di giovani tennisti in erba, dall’altro l’attività professionistica di Camilla Rosatello.


Dalla scorsa settimana si allena presso il Tennistadium lagnaschese, per uno stage di due settimane, il giovane serbo Bodin Zarkovic, classe 2000, che si è già distinto a livello internazionale nel settore giovanile, ed è attualmente al numero 40 del Tennis Europe di categoria. La scelta di avvicinarsi alla professionalità del Team che opera nella nuova ed invidiata struttura lagnaschese, deriva dall’ottimo rapporto di collaborazione instaurato con Andrea Gabrielli, manager di fama internazionale di giovani tennisti, di cui Bodin è primo allievo.


«Consolidare le sinergie con altri maestri e strutture ci permette di estendere ed accrescere il nostro metodo di lavoro. Ci fa molto piacere che ci siano queste collaborazioni di alto livello, perché ci conferma che stiamo andando nella giusta direzione e ci sprona a miglioraci ulteriormente» dicono dalla VTT.


Tra le collaborazioni ormai consolidate, quella con il Tennis Rieti, dal quale con regolarità, dalla scorsa estate, raggiungono Lagnasco per stage di allenamento altre giovani promesse: Nicoló Iacoboni, Viola Izzolino, Massimo Giunta e le due sorelle Marta e Lara Rossi.


Consolidare i rapporti e le collaborazioni esterne, ma anche proseguire nell’agonismo dei ragazzi e della professionista di casa: Camilla Rosatello, risolti i problemi fisici che le avevano compromesso l’ultima parte della passata stagione, dopo ben dodici settimane di lavoro è tornata a disputare tornei.


Da lunedì scorso è infatti impegnata a Sharm el Sheik in un 10.000€ su cemento del Circuito Professionistico ITF, dove si presenta accreditata della testa di serie n. 4, nonostante l’inattività in tornei ufficiali l’abbia fatta ridiscendere al n. 564 della classifica mondiale WTA, 108 posizioni meno del suo massimo del maggio scorso.


La nuova stagione parte inoltre con una novità che legherà ancora maggiormente i ragazzi del "Progetto VTT" al professionism a turno, affiancheranno infatti Camilla nei vari tornei. Venerdì scorso, con il coach Denis Fino, è partita per l’Egitto anche Aurora Allasia di Villafranca, giovane promessa del VTT. o. f.  

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.