stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Covid-19: da domani il Piemonte è in zona gialla

Da lunedì 1 febbraio, in tutto il territorio piemontese, saranno allentate le misure restrittive attuate a livello nazionale per la gestione dell'emergenza epidemiologica da Covid-19.

In riferimento al "Monitoraggio Fase 2 Report 37" relativo alla settimana 18- 24 gennaio del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, l'andamento della pandemia nella nostra Regione evidenzia i seguenti dati:
·  si riduce l’incidenza dei nuovi casi rispetto alla settimana precedente;
·  si riduce, passando da 8.8% a 7.8%, l’incidenza dei tamponi positivi sul totale dei tamponi effettuati;
·  risulta entro soglia il tempo trascorso tra l’esordio dei sintomi e l’esecuzione del test;
·  si riducono sia l’Rt puntuale (0.82 [CI: 0.79-0.85]) sia l’Rt medio (0.89 [CI: 0.76-1.09]);
·  si riducono i focolai attivi, i nuovi e i casi non associati a catene di trasmissione note;
·  il tasso di occupazione dei posti letto di terapia intensiva scende da 27% a 26% e quello dei letti ordinari dal 43% al 40%, non superando il valore soglia.

Dati che determinano il passaggio da "uno scenario di elevata gravità ed un livello di rischio alto" (c.d. zona arancione, con le disposizioni previste dall'art. 2 del DPCM del 14 gennaio scorso) ad una situazione in cui vanno attuate "misure urgenti di contenimento del contagio" (c.d. zona gialla, con le disposizioni previste dall'art. 1 del medesimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri in vigore fino al prossimo 5 marzo).

Motivi che hanno determinato l'adozione da parte del Presidente della Giunta Regionale del Piemonte di due nuove Ordinanze (la n. 14 e la n. 15, che si allegano per opportuna conoscenza) che dispongono le misure restrittive adottate a decorrere da lunedì 1 febbraio (e valide fino a domenica 14 febbraio, salvo diversa disposizione) e le modalità di riapertura delle Attività Economiche, Produttive e Ricreative nel rispetto delle Linee Guida già note (parte integrante dell'Ordinanza n. 14).

In estrema sintesi, si riporta un riepilogo delle disposizioni in vigore:

🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡🟡
*PIEMONTE IN ZONA GIALLA*
Le misure in vigore da lunedì 1 febbraio:

🍽☕APERTURA RISTORANTI E BAR
Apertura di Bar e Ristoranti dalle ore 5 alle 18.

👌🏻Per le consegne a domicilio non ci sono restrizioni.

👌🏻L’asporto è consentito fino alle ore 22 per i ristoranti.

👌🏻Per i soggetti che svolgono come attività prevalente una di quelle identificate dai codici ATECO 56.3 e 47.25 (Bar) l’asporto è consentito esclusivamente fino alle ore 18.

👌🏻Il consumo al tavolo è consentito per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi.

👌🏻Resta consentita la ristorazione negli alberghi e nelle strutture ricettive limitatamente ai propri clienti, che siano ivi alloggiati.

🛍👖👓COMMERCIO
 ✅Aperti i negozi al dettaglio fino alle ore 21.
 ✅Aperti i centri estetici.
 ✅Aperti i mercati anche extra-alimentari.
🚫Chiusura dei centri commerciali nei giorni festivi e prefestivi ad eccezione delle farmacie, parafarmacie, presidi sanitari, punti vendita di generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici, tabacchi, edicole e librerie al loro interno.


🚙🛵SPOSTAMENTI
✅ Si agli spostamenti all’interno delle propria regione.
🚫Vietato circolare dalle ore 22 alle 5 del mattino salvo comprovati motivi di lavoro, necessità e salute.
🚫Vietati gli spostamenti in entrata e in uscita tra i territori di diverse regioni o province autonome, salvo comprovati motivi di lavoro, studio, salute, necessità. 
✅Consentiti gli spostamenti, nell’ambito della stessa regione, per far visita a parenti e amici tra le ore 5 e le 22.
✅Consentita la visita a parenti ed amici nel limite di due persone, oltre ai minori di anni 14 sui quali tali persone esercitino la potestà genitoriale e alle persone disabili o non autosufficienti conviventi, solo all’interno della propria regione.

🏃🏻SPORT
✅Consentita l’attività sportiva o attività motoria anche presso aree attrezzate e parchi pubblici.
✅Attività sportiva di base e l’attività motoria in genere svolte all’aperto presso centri sportivi e circoli sportivi, sono consentite nel rispetto delle norme di distanziamento sociale e senza alcun assembramento, interdetto l’uso di spogliatoi interni.
🚫Restano chiuse piscine, palestre.
🚫Impianti sciistici chiusi.

🏰TEMPO LIBERO
✅Apertura di di musei e mostre permanenti dal lunedì al venerdì.
🚫Restano chiusi teatri, cinema, discoteche e sale da ballo.
🚫Sono sospese le attività dei parchi tematici e di divertimento.
🚫Sospensione di attività di sale giochi, sale scommesse, bingo e slot machine anche nei bar e tabaccherie.

🎒📚SCUOLE

👌🏻Didattica in presenza per scuole dell’infanzia, scuole elementari e scuole medie.


👌🏻Didattica in presenza per le scuole superiori al 50%.Previsti tavoli provinciali coordinati dai Prefetti per l’organizzazione di orari e trasporto pubblico. 


👌🏻Trasporto pubblico locale e trasporto ferroviario regionale: coefficiente di riempimento non superiore al 50% 

🔺Coprifuoco dalle 22 alle 5🔺


Ordinanza n 14/2021 Regione Piemonte
Ordinanza n. 15/2021 Regione Piemonte
DPCM 14/01/2021
Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.