stemma della regione
      Regione Piemonte
Accedi ai servizi
Utenti con dislessia
logo del comune
Comune di Lagnasco
Stai navigando in : Le News
Camilla agli "US open": risultati e commenti...e ora i primi passi nel professionismo

Sul glorioso cemento newyorkese di Flushing Meadows, Camilla per la prima volta nella sua ancor breve carriera è entrata direttamente nel tabellone principale di un torneo di singolo del Grande Slam, in virtù della sua posizione nella classifica mondiale ITF (che nell’aggiornamento di lunedì 10 settembre la vede approdare al n. 42, il suo miglior risultato di sempre).


È stata sconfitta al primo turno dalla forte americana Anne-Liz Jeukeng in tre set combattuti (6-4, 2-6, 6-2 i parziali).


La giovane tennista, in coppia con la turca Ipek Soylu, ha dato il proprio meglio nel doppio, dov’era l’unica italiana: superato brillantemente il primo turno, negli ottavi di finale ha battuto in due set la coppia croata composta da Ana Konjuh e Adrijana Lekaj, che vantavano la testa di serie n. 7. Con un doppio 6-3 si sono così guadagnate l’accesso ai quarti di finale, dove si sono trovate di fronte la coppia di casa che si è poi aggiudicata il torneo, composta dalla giovane ed inarrestabile Taylor Townsend, dallo scorso aprile saldamente la prima tennista al mondo under 18 (nonostante i suoi 16 anni) e la connazionale Gabrielle Faith Andrews. Un match giocato senza timori reverenziali che ha visto Camilla e la sua compagna uscire sconfitte, ma con onore: 6-4, 7-6(4) lo score finale. Un risultato che replica quanto fatto al Roland Garros, primo turno in singolare e quarti di finale in doppio, esprimendosi su ottimi livelli che permettono alla giovane promessa del tennis azzurro di proseguire il percorso verso il professionismo. o. f.


LAGNASCO- È rientrata da New York nella mattinata di domenica scorsa e, dopo un giorno di riposo per smaltire il fuso orario, lunedì era già in campo con il suo allenatore Denis Fino, nel nuovo Centro Tecnico che sta prendendo forma sulla provinciale per Saluzzo.


Camilla Rosatello è soddisfatta della sua prestazione agli US Open Junior, il prestigioso torneo del Grande Slam, il quarto disputato in questa stagione.


«Dopo Australian Open, Roland Garros e Wimbledon, sono soddisfatta del risultato raggiunto anche agli US Open; stavo bene ed ho giocato al meglio, anche su un fondo che non è il mio preferito. La pioggia ci ha costretto a giocare indoor gli ultimi due incontri, condensati peraltro in una sola giornata, ma sono comunque contenta di com’è andata».


Una stagione da incorniciare, la partecipazione ai quattro tornei più prestigiosi al mondo, la scalata alla classifica juniores: «Sicuramente è stata una stagione importante a livello juniores - commenta Camilla- ben preparata dal team; abbiamo lavorato tanto e raggiunto quanto ci eravamo prefissati. Ora, in questa ultima parte di stagione, inizieremo a confrontarci con il mondo professionistico. Non è detto che il prossimo anno ripeteró i tornei juniores, forse mi limiteró all’Australia».


«Ora si volta pagina- conferma mister Denis Fino- l’obiettivo che ci eravamo posti per questa stagione l’abbiamo raggiunt partecipare ai quattro tornei dello Slam ed entrare tra le prime 50 tenniste al mondo under 18. Anche in America è stata una bella esperienza, sicuramente utile all’attività di Camilla. Dalla prossima settimana inizieremo con tornei WTA, per fare esperienza al fianco delle professioniste; per la prossima stagione ci poniamo l’ambizioso obiettivo di entrare tra le prime 500 tenniste al mondo».


Una settimana sui campi di casa, quelli all’aperto già fruibili di quello che, probabilmente dall’inizio del 2013, sarà un Centro Tecnico con cinque campi (di cui tre nel nuovo capannone che prenderà forma nelle prossime settimane), la casa del VTT, il Vehementia Tennis Team, creato da Denis Fino, Duccio Castellano e Max Tosello per "crescere i futuri campioni della terra rossa". Poi la partenza per sei tornei consecutivi, due in Egitto e quattro in Grecia, per fare esperienza con le prof e magari qualche punto per iniziare a smuovere la classifica WTA.


A novembre inizierà la preparazione invernale con il resto del team, ma potrebbe esserci anche una trasferta in Spagna: «Probabile che Camilla trascorra qualche settimana a Valencia» dice Denis Fino. Lì si allena Sara Errani, vincitrice del doppio e semifinalista nel singolo agli US Open, la miglior tennista italiana in attività.


oscar fiore  

Comune di Lagnasco - Piazza Umberto I, 2 - 12030 Lagnasco (CN)
  Tel: 0175 72 101   Fax: 0175 72 630
  Codice Fiscale: 85000750043   Partita IVA: 00568590046
  P.E.C.: segreteria@pec.comune.lagnasco.cn.it   Email: segreteria@comune.lagnasco.cn.it
Questo sito utilizza cookies per offrirti un'esperienza di navigazione migliore. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l’uso dei cookies.Maggiori informazioni.